DDU

Simile a DDP, l’abbreviazione DDU ("delivered, duty unpaid” - reso non sdoganato) fa riferimento all’ambito dei servizi offerti dal venditore.

Nel caso di consegna DDU, la merce viene consegnata alla destinazione, ma il venditore è responsabile dei dazi e delle norme di importazione.

DDU fa parte dei codici Incoterm 2000, i quali sono passati da 11 a 13 clausole da Incotern 2010. Nonostante l’aspetto delle nuove versioni Incoterm, è ancora possibile stipulare contratti con clausole meno recenti, ad esempio, sussistono relazioni commerciali a lungo termine. L’utilizzo delle clausole nella descrizione della merce è facoltativo, ma semplifica lo spostamento internazionale della stessa e rende possibile la standardizzazione.